PER GRAZIA DI DIO SONO UOMO E CRISTIANO, PER AZIONI GRAN PECCATORE, PER VOCAZIONE PELLEGRINO DELLA SPECIE PIÙ MISERA,ERRANDO DI LUOGO IN LUOGO;
I MIEI BENI TERRESTRI SONO UNA BISACCIA SUL DORSO CON UN PO’ DI PANE SECCO, E NELLA TASCA INTERNA DEL CAMICIOTTO LA SACRA BIBBIA.NULL’ALTRO.
Dal “Racconto di un Pellegrino Russo”
Back to Top