IL BOMBARDAMENTO IDEOLOGICO TELEVISIVO NON È ESPLICITO: ESSO È TUTTO NELLE COSE, TUTTO INDIRETTO. MA MAI UN «MODELLO DI VITA» HA POTUTO ESSERE PROPAGANDATO CON TANTA EFFICACIA CHE ATTRAVERSO LA TELEVISIONE. IL TIPO DI UOMO O DI DONNA CHE CONTA, CHE È MODERNO, CHE È DA IMITARE E DA REALIZZARE, NON È DESCRITTO O DECANTATO: È RAPPRESENTATO!

HO SEMPRE PENSATO, COME QUALSIASI PERSONA NORMALE, CHE DIETRO A CHI SCRIVE CI DEBBA ESSERE NECESSITÀ DI SCRIVERE, LIBERTÀ, AUTENTICITÀ, RISCHIO. PENSARE CHE CI DEBBA ESSERE QUALCOSA DI SOCIALE E DI UFFICIALE CHE «FISSI» L’AUTOREVOLEZZA DI QUALCUNO, È UN PENSIERO, APPUNTO ABERRANTE, DOVUTO EVIDENTEMENTE ALLA DEFORMAZIONE DI CHI NON SAPPIA PIÙ CONCEPIRE VERITÀ AL DI FUORI DELL’AUTORITÀ.

Pier Paolo Pasolini

Foto di Tommaso Tabacchi da Pixabay

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui