L’amore ha vie diverse dalla ragione
O, piuttosto, la raggiunge molto al di là
Della nostra capacità di comprensione.
La carità può unirci
E confonderci in uno stesso cuore,
ma l’universo intellettuale
è una solitudine chiara e ghiacciata.
Sì, l’intelligenza può attraversare tutto,
come la luce lo spessore di un cristallo,
ma è incapace di toccare e abbracciare.
È una contemplazione sterile.
Nessun’altra evidenza viene dalla ragione
Che non sia quella logica,
nessun altro universo è donato
che non sia quello della specie e dei generi.
Nessun fuoco se non quello divino,
che spezza e fonde il ghiaccio dei concetti.
Ogni vita umana è sotto il segno
Del desiderio e della paura, a meno che
Non sia sotto il segno dell’amore.
Georges Bernanos (scrittore francese Parigi, 20 febbraio 1888 – Neuilly-sur-Seine, 5 luglio 1948)
Back to Top