Home Pensieri VITA E MORTE UNICA REALTA’

VITA E MORTE UNICA REALTA’

2
0
CONDIVIDI

MANGIARE
Gli animali si nutrono; l’uomo mangia; solo l’uomo di spirito sa pranzare.
Anthelme Brillat-Savarin (1755-1826)

SORGENTE PROFONDA
Dentro di me c’è una sorgente molto profonda. E in quella sorgente c’è Dio. A volte riesco a raggiungerla, più sovente essa è coperta da pietra e sabbia: allora Dio è sepolto, allora bisogna dissotterrarlo di nuovo.
Etty Illesum

CONTINUA A SALIRE
figlio, ti dirò che la vita per me non fu una scala di cristallo. Ci furono chiodi, schegge e assi sconnesse e tratti senza tappeti sul pavimento. Ma continuai sempre a salire. Raggiunsi pianerottoli, voltai angoli, talvolta camminai nel buio ove non era spiraglio di luce. Così, ragazzo, non tornare indietro. Non fermarti sui gradini perché trovi ardua l’ascesa. Non cadere ora perché vado avanti io, amore mio, continuo a salire e la vita per me non è stata una scala di cristallo.
Langston Hughes (1902-1967)

DIVIDERE L’EREDITÀ
non dire di conoscere a fondo un’altra persona, finché non hai dovuto dividere con lei l’eredità.
Kaspar Lavater (1741-1801), amico di Goethe

ESSERE E DIVENTARE
Gli occhi ti dicono quello che uno è; la bocca, quello che è diventato.
John Galsworthy (1867-1933)

VANITÀ
passan vostre grandezze e vostre pompe,
passan le signorie, passano i regni: ogni cosa mortal tempo interrompe.
Francesco Petrarca